Sicapt
home page        
    ORGANISMO DI CERTIFICAZIONE ACCREDITATO    
 
 
La VERIFICA STRAORDINARIA dell'impianto, come previsto dall'art. 14 del DPR 162/99, deve essere richiesta nei seguenti casi:

  • verbale di verifica periodica con esito negativo
  • dopo la rimozione delle cause determinanti l'esito negativo, il proprietario o il suo legale rappresentante inoltrano richiesta di esecuzione verifica straordinaria

  • incidente di notevole importanza anche se non seguito da infortunio
  • il proprietario o il suo legale rappresentante danno immediata notizia al competente ufficio comunale che dispone il fermo impianto, la cui rimessa in servizio necessita di verifica straordinaria con esito positivo

  • modifiche apportate all'impianto di cui all'articolo 2, comma 1, lettera m) DPR 162/99
  • l'Ispettore verifica il corretto funzionamento delle parti sostituite, la loro rispondenza alle norme tecniche di riferimento e la relativa documentazione tecnica prodotta

    Inoltre il 30 marzo 2017, con l'entrata in vigore del Decreto 23/2017 di recepimento della nuova Direttiva Ascensori 2014/33/UE, si è introdotta al comma 2 bis dell'art. 12 DPR 162, la 'verifica straordinaria di attivazione impianto', necessaria qualora la comunicazione di messa in esercizio al Comune da parte del Proprietario dell'impianto, venga effettuata oltre il termine di 60 giorni dalla data della Dichiarazione di Conformità rilasciata a seguito corretta installazione.

    Il cliente è invitato a prendere visione del Regolamento SICAPT.
       
     
    SICAPT S.r.l.
       
     
    lecco
    Via Palestro 20 LECCO



    Ascensore